Coppa Monte Venda: La storia

 

 

 

La storia

Il Rally Coppa Monte Venda nasce nell'ottobre del 1966 e si volgerà per ben 14 volte, precisamente nel '66-'67-'68-'69-'70. Dopo una pausa  riprenderà a partire dal '77-e per le successive edizioni del'78-'79-'80-'81-'82-'83-'84 fino all’ultima nel 1985.

 

Il Rally Coppa Monte Venda  nel '66 ha validità  per il campionato triveneto  di Regolarità chiusa(riservata ai soci degli AA.CC delle Tre Venezie), nel '67 è sempre gara valevole per il campionato triveneto  di Regolarità chiusa con una Coppa Montegrotto Terme dedicata alla guidatrici delle Venezie che abbbiano partecipato alle manifestazioni "Volante D'Oro" - "Appuntamento Amica" o alla "IV fase dell'Autoraduno di Primavera".


Negl'anni 68-69-70 passa a Regolarità Sprint sempre valida per il triveneto e per il primo anno per il campionato della scuderia Patavium.

La svolta avviene sette anni dopo nel 1977 prende validità di Competizione Nazionale di Regolarità ovvero un MiniRally del triveneto. Nel 1978 causa il numero chiuso degli iscritti la neonata Patavium Team Engineering Motors ha dovuto ricorrere ad un espediente  ammettendo i piloti fuori il numero massimo di 150 ad una gara nella gara. Vennero inscritti alla "22 Coppa Dalla Favera" con questa suddivisione della gara di una nuova regolarità si è così aggirato l'ostacolo e tutti i "ben 227" concorrenti hanno preso il via: con i gruppi 1-2-3 (164 concorrenti)per il Coppa Monte Venda e la classe speciale (70 concorrenti) nella "Coppa della Favera" entrambi conservando lo stesso percorso di 5 prove speciali.


Anno 1979 si ripropone l'espediente dell'anno prima, nel 1980 fino all'ultima edizione del 1985 si passa a validità Rally Nazionale Seconda Serie trofeo Fiamm e Coppa Autobase organizzata dalla Padova Corse e dall'ACI locale.

 

E’ da sottolineare la partecipazione di piloti  di spicco come Pianezzola Navarr-Borsetto Fulvio Bachelli (che successivamente farà parte  della squadra corse fiat con la 131 Gr 4 olio Fiat) Albertin Fassina Antonio(squadra corse lancia e opel) i fratelli Manfrinato Quartesan ottavini Stobbia e tantissimi altri locali.

 

Appuntamento  molto sentito tanto  da escludere ogni anno dai 10-20 equipaggi, tanto. Per dare un idea dell’aria che si respirava negli anni 70 nel territorio padovano si svolgeva anche   il "Rally Prealpi Venete e Coppa Colli Euganei" che sconfinava nella vicina provincia di Vicenza con concorrenti di spicco come Tabaton-Fassina-Lucky-Svizzero-Manfrinato-Dalla Pozza e tanti altri..... e nel 1984 e 1985 in concomitanza con il "rally Città del Santo".....ma questa e un’  altra storia............

..

Si ringrazia il Sig Andrea Beria Di Monselice per il materiale messo a disposizione del GU-GU CORSE, per il tempo e la cultura rallistica che ha voluto donarci.

 

 

Associazione Sportiva Dilettantistica Gu-Gu Corse Partita IVA: 04068780289